Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni clicca su Privacy Policy nel menu che trovi in fondo alla pagina a destra. (Cookie e Privacy Policy)

 

 

Tecnologiche, sociali, relazionali e professionali

 

 

 

Strutture di Mondo

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il pensiero sistemico come specchio di una realtà complessa.

Il Professor Giovanni Villani, da sempre interessato ai temi della Complessità, mi ha fatto gentile dono di una copia del nuovo libro a cui a personalmente contribuito con un testo sulla Chimica come scienza della complessità ante litteram.

Nel suo contributo al libro il Prof Villani parte da una riflessione sulle rivoluzioni scientifiche della seconda metà del secolo scorso note come scienze della complessità e teoria generale dei sistemi che hanno trasformato il mondo scientifico moderno in un insieme interconnesso di sistemi strutturati/organizzati e complessi. Il cuore del capitolo del Prof. Villani è però finalizzato all'analisi delle basi conecttuali della chimica per mostrare le loro connessioni con il mondo sistemico. La tesi è che la chimica, con i suoi concetti fondanti di atomo ed elemento, di composto e di molecola, abbia precorso le moderne scienze sistemiche e possa essere usata come grimaldello per scardinare l'immagine semplice del mondo materiale e la dicotomia animato-inanimato. La chimica è la prima scienza della complessità sistemica perchè popola il suo mondo ( macroscopico e microscopico ) di milioni di enti sistemici con caratteristiche specifiche, soggetti e oggetti di spiegazione del mondo reale e come tale si pone in uno spazio intermedio tra fisica e biologia portando un contributo importante nella definizione di nuovi approcci utili ad una maggiore comprensione dei fenomeni studiati senza cadere nel riduzionismo e nella dicotomia tipica di approcci scientifici cartesiani e riduzionisti.

A quanti sono interessati ai temi delle scienze della complessità ( non esiste infatti ancora alcuna 'scienza' univoca della complessità ) mi permetto di segnalare il capitolo del Prof. Villano ma soprattutto l'intero libro che contiene altri contributi di Gianfranco Minati, Emilio del Giudice, Giuseppe Vitiello, Ciro L. De Florio, Aldo Frigerio, Roberta Corvi, Alessandro Giordani Lucia Urbani Ulivi, Roberto Diodato e Paolo Goarasca.

A seguire un sommario del libro:

L'approccio analitico, che spiega gli individui focalizzandosi sulle parti di cui sono composti, non è in grado di comprendere l'unità, la regolarità, la stabilità che sono presenti nel mondo che ci circonda. A tale scopo si rivela particolarmente proficuo l'approccio sistemico, che riconduce l'identità per cui un ente è pur sempre se stesso - pur nei cambiamenti continui cui è sottoposto - al permanere dell'organizzazione; un ente è un sistema nel senso che le sue parti non sono disposte a caso, e neppure secondo incontri meramente probabilistici: sono invece vincolate da una rete di relazioni che dà loro un ordine e che consente di attribuire all'oggetto una identità. Il modello sistemico è studiato da una disciplina specifica, la sistemica, ma è applicato nei più svariati ambiti: dalla fisica quantistica alla chimica, dalla biologia all'economia, dalla neurologia alla filosofia. L'approccio sistemico è dunque tipicamente multidisciplinare; per questo motivo il volume, di carattere intersettivo, raccoglie i contributi di specialisti di settori diversi, accomunati dalla sensibilità teorica a questo nuovo modello.

 

Dettagli del libro

  • Titolo: Strutture di mondo. Il pensiero sistemico come specchio di una realtà complessa
  • Curato da: Urbani Ulivi L.
  • Editore: Il Mulino
  • Collana: Percorsi
  • Data di Pubblicazione: 2010
  • ISBN: 8815139850
  • ISBN-13: 9788815139856
  • Pagine: 298
  • Reparto: Filosofia occidentale moderna

I miei e-book

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Progetto

Per contattarmi

Email

Linkedin

Facebook

 

Informazioni

Informazioni

Privacy policy

Coockie Policy

Copyrights

Ringraziamenti

 

 

SoloTablet

Nato come progetto editoriale nel 2010, SoloTablet è diventato un punto di riferimento online importante per quanti sono interessati alle nuove tecnologie ed a un loro utilizzo critico e consapevole. SoloTablet contribuisce da sempre alla conoscenza delle nuove tecnologie e all'innovazione con narrazioni, riflessioni e approfondimenti su soluzioni, ambiti di applicazione, stili di vita, euristiche, buone pratiche, referenze e casi di studio.


Retidivalore è un progetto di Carlo Mazzucchelli - Creato nel 2009 è oggi utilizzato prevalentemente come semplice contenitore di informazioni online.

Copyright Retidivalore 2009-2017 - All Rights Reserved.

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper