Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni clicca su Privacy Policy nel menu che trovi in fondo alla pagina a destra. (Cookie e Privacy Policy)

 

 

Tecnologiche, sociali, relazionali e professionali

 

 

 

Complessità e management delle organizzazioni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una collana di libri per dare spazio a quanti stanno raccontando i temi della complessità nelle organizzazioni con approcci e linguaggi innovativi, approcci che enfatizzano la natura riflessiva degli esseri umani, la caratteristica relazionale dei processi umani e la radicale imprevedibilità dell’evoluzione umana. Questi approcci, derivati dalle nuove scienze della complessità, sono oggi strettamente collegati alle scienze sociologiche e psicologiche e stanno delinenado uno spettro completamente nuovo di teorie dell’organizzazione.

Complessità e organizzazioni: fattori emergenti e nuovi paradigmi

Il Complexity and Management Centre, dell’Università dello Hertfordshire, pubblica da anni una collana di libri dedicati alle problematiche della complessità all’interno delle aziende e nelle organizzazioni in genere.

Lo scopo della collana è di dare spazio a quanti stanno raccontando i temi della complessità nelle organizzazioni con approcci e linguaggi innovativi, approcci che enfatizzano la natura riflessiva degli esseri umani, la caratteristica relazionale dei processi umani e la radicale imprevedibilità dell’evoluzione umana. Questi approcci, derivati dalle nuove scienze della complessità, sono oggi strettamente collegati alle scienze sociologiche e psicologiche e stanno delinenado uno spettro completamente nuovo di teorie dell’organizzazione.

Ad un estremo dello spettro possiamo collocare la teoria tradizionale del management e delle organizzazioni che parla il linguaggio dell’intenzionalità, della regolarità e della capacità di controllo da parte del management aziendale.  Secondo questa teoria il manager è come se vivesse l’organizzazione dall’esterno, come realtà oggettiva, pre-determinata, che può essere modellata e disegnata a piacere e controllata. In questo approccio il manager è concentrato sugli aspetti funzionali dell’organizzazione e va alla ricerca di nessi causali e strumenti sofisticati in grado di aiutarlo a prevedere il futuro. In questa visione l’individuo è considerato autonomo, indipendente e al centro dell’organizzazione. Alcuni teorici della complessità si esprimono in modo coerente con con questa teoria oggi ancora dominante nel management delle organizzazioni. Essi parlano infatti di sistemi adattativi complessi come reti di agenti autonomi che si comportano sulla base di principi e regolarità estrapolate direttamente dagli ambienti in cui operano ogni entità opera e vive. I sistemi complessi vengono visti come realtà oggettive che gli scienziati possono osservare dall’esterno e modellizzare, vengono enfatizzati gli aspetti prevedibili dei sistemi organizzazitivi, e i modelli predisposti vengono visti come gli strumenti più adeguati per permettere alle persone di acquisire una abilità sempre maggiore nel controllare un mondo complesso.

All’estremo opposto dello spettro troviamo invece le voci che giungono ormai sempre più rumorose dai margini della teoria delle organizzazioni, dalle scienze della complessità, dalla psicologia e dalla sociologia e che stanno definendo una prospettiva diversa, più partecipata e connessa per la teoria del managemnt delle organizzazioni. Il punto di partenza è la considerazione che gli esseri umani sono loro stessi membri di una rete complessa di relazioni e quindi sono impossibilitati a creare dei modelli. Assurda la pretesa di oggettività. In una realtà intersoggettiva i soggetti interagiscono l’un l’altro nella co-evoluzione di una realtà costruita insieme ad altri. Questa visione enfatizza i molti elementi imprevedibili che condizionano i processi di auto-organizzazione e la loro potenzialità creativa. Si tratta di una visione che vede gli elementi e il mondo in cui essi convivono come creati e sostenuti mutualmente. Questo modo di pensare unisce insieme il lavoro degli psicologi delle relazioni con il lavoro dei teorici della complessità  focalizzati sugli aspetti emergenti e radicalment non prevedibili dei sistemi complessi. Il risultato è un’approccio di tipo partecipativo e collaborativo nel tentativo di complendere la complessità della vita delle organizzazioni.

La collana vuole dare voce al secondo punto di vista e approccio per una prospettiva partecipativa:

Titoli ad oggi pubblicati

Complexity and Management: Fad or radical challenge to systems thinking?

di  Ralph Stacey, Douglas Griffin and Patricia Shaw

Complex Responsive Processes in Organisations: Learning and knowledge creation

di Ralph Stacey.

Changing the Conversation: Organisational change from a complexity perspective

di Patricia Shaw.

The Emergence of Leadership: Linking self organisation and ethics

di Douglas Griffin.

Complexity and Innovation in Organisations

di Jose Fonseca.

The Paradox of Control in Organisations

di  Philip Streatfield.

I miei e-book

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Progetto

Per contattarmi

Email

Linkedin

Facebook

 

Informazioni

Informazioni

Privacy policy

Coockie Policy

Copyrights

Ringraziamenti

 

 

SoloTablet

Nato come progetto editoriale nel 2010, SoloTablet è diventato un punto di riferimento online importante per quanti sono interessati alle nuove tecnologie ed a un loro utilizzo critico e consapevole. SoloTablet contribuisce da sempre alla conoscenza delle nuove tecnologie e all'innovazione con narrazioni, riflessioni e approfondimenti su soluzioni, ambiti di applicazione, stili di vita, euristiche, buone pratiche, referenze e casi di studio.


Retidivalore è un progetto di Carlo Mazzucchelli - Creato nel 2009 è oggi utilizzato prevalentemente come semplice contenitore di informazioni online.

Copyright Retidivalore 2009-2017 - All Rights Reserved.

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper