Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni clicca su Privacy Policy nel menu che trovi in fondo alla pagina a destra. (Cookie e Privacy Policy)

 

 

Tecnologiche, sociali, relazionali e professionali

 

 

 

Il labirinto della ragione

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Più il mondo scientifico s’inoltra nello studio del cervello umano, più intricato appare l’intreccio fra mente, comportamento e ambiente. La complessità è un derivato dello sviluppo. L’avanzata di nuove tecnologie impone un rapido adeguamento a pressanti esigenze antiche e moderne. In un tale contesto, stratificato quanto soverchiante di regole ataviche e comportamentali, periodicamente spuntano dei seminatori d’incertezze.

Gerd Gigerenzer appartiene a questa schiera di saggi di lungo corso che con riflessioni puntuali induce alla calma gli spiriti saccenti e sa ricondurre ogni ragionamento nell’alveo del comune buon senso. L’adattamento della mente umana all’ambiente è alla base della relazione tra individuo e società. L’attenta osservazione dei comportamenti porta a scoperte che qualche volta appaiono in conflitto con quanto gli educatori ci hanno impartito e gli studiosi vanno da sempre sostenendo. Pertanto lasciano a bocca aperta affermazioni come “meno conoscenza è più“, “dimenticare fa bene alla mente”, oppure l’imbattersi nella prova documentata che una conoscenza superficiale (in certi frangenti) può risultare più redditizia, dagli investimenti azionari a un gioco di quiz a premi – per quanto ciò possa sembrare sorprendente alla pura logica. Il fatto è che la nostra intelligenza inconscia ci guida in molte più azioni della nostra quotidianità di quanto si voglia ammettere. E spesso affidarsi ad essa è un bene, anche se occorre comprendere e definire le circostanze in cui è meglio avvalersi del talento innato, frutto del processo evolutivo dell’essere umano, piuttosto che della laboriosa valutazione analitica dei pro e dei contro…

 

La presente recensione è stata tratta dal sito Provocazioni Letterarie, per continuare la lettura

I miei e-book

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Progetto

Per contattarmi

Email

Linkedin

Facebook

 

Informazioni

Informazioni

Privacy policy

Coockie Policy

Copyrights

Ringraziamenti

 

 

SoloTablet

Nato come progetto editoriale nel 2010, SoloTablet è diventato un punto di riferimento online importante per quanti sono interessati alle nuove tecnologie ed a un loro utilizzo critico e consapevole. SoloTablet contribuisce da sempre alla conoscenza delle nuove tecnologie e all'innovazione con narrazioni, riflessioni e approfondimenti su soluzioni, ambiti di applicazione, stili di vita, euristiche, buone pratiche, referenze e casi di studio.


Retidivalore è un progetto di Carlo Mazzucchelli - Creato nel 2009 è oggi utilizzato prevalentemente come semplice contenitore di informazioni online.

Copyright Retidivalore 2009-2017 - All Rights Reserved.

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper