Messaggio
L'immagine delle reti nella testa
[Sull'argomento ho scritto diversi articoli, alcuni presenti anche su questo portale: Strumenti di SNA , Come visualizzare la complessità: multi-dimensionalità del reale e sua comprensibilità, Facebook - Google - Grafici sociali utili allo sviluppo dei network personal, Blogosfera, comportamento dei consumatori e Coolhunting, I benefici della Social Network Analysis applicata alle organizzazioni aziendali, Tutto ciò che vorreste sapere sulla Social Network Analysis,ecc. ]

La rappresentazione di una rete attraverso un grafo segue regole elementari ed è resa oggi possibile da tecniche comunemente utilizzate da diversi strumenti tecnologici quali NetDraw, Pajek, Mage e molti altri. In Internet è possibile trovare molti esempi interessanti sia per l’ambito di applicazione sia per la bellezza e artisticità dei grafi prodotti. Alcuni di questi esempi sono illustrati sul sito di Manuel Lima catalogati per argomenti: l’arte con mappe virtuali di luoghi reali, la biologia con la mappa delle interazioni proteiche nella malattia di Huntington , i business networks con il caso Enron e l’ analisi delle email che hanno portato alle inchieste per bancarotta, i knowledge networks con l’analisi delle relazioni tra le parole della lingua inglese, i computers con l’analisi degli effetti dei virus in rete, la natura con l’analisi delle filiere alimentari di animali, Internet con una rappresentazione spaziale della rete come spazio ad una dimensione, i social networks con analisi dei weblog, i trasporti con la cartografia di Google che permette di costruire l’interconnettività delle strade in una località a scelta, il world wide web con uno strumento per visualizzare il mondo dei contenuti che sta intorno ad ogni pagina web e molti altri.





Sulla visualizzazione PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Mazzucchelli   

Sulle riviste scientifiche sono apparsi negli anni numerosi articoli sul tema della visualizzazione delle reti sociali. Uno degli articoli spesso citati in rete è quello apparso nel numero di Marzo/Aprile di MIT Tech Review dal titolo  “Between Friends: Sites Like Facebook Are Proving The Value of the Social Graph”. L'articolo è a pagamento ma vale i due dollari necessari per il download perchè contiene numerosi esempi di come i sociogrammi ( grafi utilizzati per illustrare le reti sociali) possono essere utilizzati per illustrare la struttura delle reti sociali online e di come possano diventare oggetto e strumento importante per un'analisi dei fenomeni delle reti sociali.

Leggi tutto...
 
La ragnatela dei commenti in rete PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Mazzucchelli   

Sul tema della visualizzazione delle interazioni e relazioni che caratterizzanole molte reti che sembrano ormai dominare il nostro mondo reale e digitale, è ormai difficile tenere il conto degli esperimenti, dei progetti ma anche dell'ampia letteratura in termini  di articoli, di libri e conversazioni online. La bellezza delle immagini che scaturisce da questi esperimenti e progetti è tale da incuriosire non soltanto ricercatori e studiosi ma anche semplici utenti e membri dei vari social networks che hanno ormai colonizzato la rete. Dietmar Offenhuber e Judith Donath del MIT Media Lab  hanno elaborato un'analisi di reti sociali in Internet sulla base dei commenti che animano l'interazione e le conversazioni tra i loro membri.

Leggi tutto...
 
OPTE PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Mazzucchelli   

OPTE è il progetto di una persona sola ( Barrett Lyon ) che hagenerato la mappa di Internet più bella, più conosciuta e pubblicata al mondo. L'idea del suo creatore era di elaborare una mappa grafica delle connessioni dei nodi della rete dando allo spazio mono-dimensionale una rappresentazione a più dimensioni e quasi metafisica. Operazione riuscita grazie anche all'immensa mole di dati disponibili. 

L'intera storia del progetto è descritta dal suo autore sul sito di OPTE .

 

Leggi tutto...
 
Fidg't PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Mazzucchelli   

Un cruscotto per social networkers

Creato da  PROTOMOBL  Fidg’t si pone l'obiettivo di rendere la gestione di un social network più semplice e facile. Per farlo  Fidg’t ha creato un ambiente centralizzato per un accesso unico ai social networks a cui un utente partecipa. Il meccanismo è semplice e prevede la semplice integrazione di tutti i contatti permettendone una gestione centralizzata. Una delle funzionalità disponibili permette la visualizzazione in modalità grafiche e visive stupefacenti delle reti di contatti di cui è composto ogni social network.

 

Leggi tutto...
 
Toolkit di visualizzazione PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Mazzucchelli   

the prefuse visualization toolkit

Numerosi sono i siti che in rete raccontano e descrivono progetti finalizzati alla realizzazione di strumenti software per la visualizzazione di dati associati ad entità tra loro associate come nodi di una rete. Prefuse è uno di questi progetti. Oltre a fornire un insieme di strumenti software (prefuse flare), Prefuse mette a disposizione degli utenti e dei programmatori un framework Java per la visualizzazione. La soluzione dispone di un ricco set di funzionalità per la modellazione, la visualizzazione e l'interazionedei dati oltre a strutture di dati ottimizzate per la costruzione di tabelle, grafi, template e tecniche per la visualizzazione, per l'animazione, per la ricerca dinamica e per la connettività.

Leggi tutto...
 
Visualizzare le mailbox PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Mazzucchelli   

Tutti gli strumenti o software per l'analisi delle reti sociali (SNA) e per l'analisi delle reti organizzative (ONA) per poter raccontare carattere, personalità, struttura, relazioni ecc. delle reti prese in esame hanno bisogno di essere alimentati da dati. Questi dati possono essere raccolti in vari modi, dal semplice questionario ( pregiudicato dalla elevata soggettività delle risposte ) alla rete o alla posta elettronica. Uno dei primi esempi di SNA applicata alla lettura delle mailbox è forse quello sullo scandalo ENRON. L'analisi è servita durante le fasi investigative dello scandalo che ha coinvolto e fatto fallire la grande azienda americana.

 

 
 

L'immagine è tratta dal portale Visulacomplexity ed è stata realizzata utilizzando i componenti utili alla visualizzazione delle relazioni tra nodi di una rete del Visualization Toolkit.

Per chi volesse approfondire l'argomento suggerisco la lettura di un testo scritto da Peter Gloor, autore di libri sul tema della social network analysis e con il quale ho avito modo di collaborare attarverso il progetto Complexlab.

Sul tema generale dell'utilizzo delle mailbox suggerisco anche la lettura del seguente PDF. 

 

 
Le mappe del potere PDF Stampa E-mail
Scritto da Carlo Mazzucchelli   

Tra i primi esempi di applicazione degli strumenti di analisi delle reti sociali si collocano delle sperimentazioni finalizzate a costruire le mappe di potere all'interno di cerchie più o meno ristrette di persone quali amministratori delegati d'azienda, politici, imprenditori ecc. L'esperimento forse più noto è quello di  They Rule ma anche in Italia non mancano esempi interessanti come la Mappa del Potere della Casaleggio Associati. La finalità è quella di identificare la mappa delle relazioni che contano tra le persone che governano alcune tra le aziende più importanti d'Itlaia.