Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni clicca su Privacy Policy nel menu che trovi in fondo alla pagina a destra. (Cookie e Privacy Policy)

 

 

Tecnologiche, sociali, relazionali e professionali

 

 

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un articolo di Mara De Bartolomeo

y = f(x)… ovvero il più semplice degli schemi mentali per accedere al principio di relazione come possibile chiave di lettura dei fenomeni complessi

Spesso nei miei studi mi sono domandata come poter distinguere ciò che è complesso da ciò che non lo è.

Per lungo tempo ho cercato di capire come si potessero caratterizzare i fenomeni complessi e quelli che non lo erano in modo da poter concentrare l’attenzione sui primi ed evitare i secondi.

Ma non trovavo mai la risposta.

Alla fine mi sono ricordata che in matematica, se poni il problema in modo errato, non otterrai mai la soluzione.

Un problema posto in maniera corretta invece si risolve sempre.

Ho iniziato a considerare che forse la domanda posta potesse essere errata per forma o per sostanza e che se formulata in quei termini non avrebbe mai avuto una soluzione.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Riflessioni sparse sull'inadeguatezza del marketing moderno ad affrontare le sfide della complessità e della turbolenza dei mercati globali.

Il potere della rete e nuovi comportamenti dei consumatori

La complessità della realtà che viviamo si misura anche nelle nostre scelte di consumatori. Anche se il fenomeno dell'e-commerce non ha avuto gli sviluppi previsti, il ruolo della rte e dello stare online influenza sempre di più i nostri comportamenti, i nostri atteggiamenti e le nostre decisioni all'acquisto. Gli acquisti in rete hanno continuato ad aumentare e in alcuni settori a crescere in modo espnenziale facendo di Internet un canale di vendita a tutti gli effetti e molto competitivo. Parte del successo della rete sta nel suo carattere socializzante che ha trasformato anche l'esperienza all'acquisto individuale in qualcosa di condiviso.

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La coscienza e la complessità. Osservazioni critiche su "Giulio Tononi, Galileo e il fotodiodo"

Giulio Tononi, neuroscienziato già noto in Italia per aver pubblicato Un universo di coscienza (2000), scritto assieme a Gerald Edelman, si cimenta con una nuova opera sulla coscienza. 1

Egli comincia con l'osservare che malgrado negli ultimi 40 anni le neuroscienze abbiano avuto uno sviluppo strepitoso, con approfonditi studi sui meccanismi della memoria e dell'attenzione, sulla motivazione nei suoi rapporti con il comportamento, sul linguaggio e sul pensiero, la coscienza sembra essere rimasta una sorta di cenerentola. La maggioranza degli scienziati mostra notevole ritrosia ad affrontare tale argomento; parlarne appare spesso una prova di cattivo gusto, o quanto meno un indice di dilettantismo. «Un professionista serio, un conoscitore raffinato sa stare alla larga da certi argomenti palesemente inadatti a costruire una carriera rispettabile». 2

Pagina 1 di 18

I miei e-book

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Progetto

Per contattarmi

Email

Linkedin

Facebook

 

Informazioni

Informazioni

Privacy policy

Coockie Policy

Copyrights

Ringraziamenti

 

 

SoloTablet

Nato come progetto editoriale nel 2010, SoloTablet è diventato un punto di riferimento online importante per quanti sono interessati alle nuove tecnologie ed a un loro utilizzo critico e consapevole. SoloTablet contribuisce da sempre alla conoscenza delle nuove tecnologie e all'innovazione con narrazioni, riflessioni e approfondimenti su soluzioni, ambiti di applicazione, stili di vita, euristiche, buone pratiche, referenze e casi di studio.


Retidivalore è un progetto di Carlo Mazzucchelli - Creato nel 2009 è oggi utilizzato prevalentemente come semplice contenitore di informazioni online.

Copyright Retidivalore 2009-2017 - All Rights Reserved.

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper